Precisazione su candidatura alle elezioni comunali di Torino - Amnesty International Italia

Precisazione su candidatura alle elezioni comunali di Torino

13 aprile 2011

Tempo di lettura stimato: 2'

In riferimento all’articolo uscito su ‘La Repubblica’ del 12/04/2011 ‘Pd, in lista con La Ganga e Viale una precaria e una volontaria’, che riferisce della candidatura alle elezioni comunali di Torino di Fosca Nomis, definendola ‘la presidente regionale e vice nazionale di Amnesty International’, la Circoscrizione Piemonte e Valle d’Aosta di Amnesty International precisa che la candidata non ricopre cariche o incarichi né all’interno della Sezione Italiana né della Circoscrizione Piemonte e Valle d’Aosta dell’associazione.

Amnesty International è una Onlus ‘indipendente da governi, partiti politici, chiese, confessioni religiose, organizzazioni, enti e gruppi di qualsiasi genere e svolge la propria attività prescindendo da ogni tendenza a loro propria’, in coerenza a quanto recita lo Statuto dell’Associazione.

La candidatura ad elezioni politiche o amministrative, come anche l’accettazione di cariche o incarichi politici, è perciò incompatibile con cariche o incarichi all’interno di Amnesty International.