Premio Nobel per la pace a Muhammad Yunus - Amnesty International Italia

Premio Nobel per la pace a Muhammad Yunus

12 ottobre 2006

Tempo di lettura stimato: 3'

Amnesty International si congratula per il premio Nobel per la pace a Muhammad Yunus e alla Grameen Bank

CS113-2006: 13/10/2006

Irene Khan, Segretaria generale di Amnesty International, ha trasmesso il seguente messaggio di congratulazioni a Muhammad Yunus e alla Grameem Bank, cui è stato assegnato oggi il premio Nobel per la pace 2006:

La povertà è sia una causa che una conseguenza della mancanza di rispetto dei diritti umani: tanto di quelli economici, sociali e culturali, quanto di quelli politici e civili. È provocata da violazioni dei diritti umani e ne determina il proseguimento. Il premio Nobel assegnato oggi rafforza il messaggio di Amnesty International, che la povertà costituisce una grave minaccia alla dignità umana e un ostacolo alla promozione della pace e della giustizia. Ma essa non è inevitabile e può essere sconfitta grazie alla creatività e al coraggio delle singole persone e al potere di mobilitazione dei gruppi.

Muhammad Yunus e la Grameen Bank hanno dimostrato che i poveri e gli emarginati non sono vittime e sopravvissuti, bensì protagonisti del cambiamento. In quanto organizzazione già premio Nobel per la pace il cui obiettivo è cambiare il prospetto dei diritti umani attraverso il potere delle singole persone, Amnesty International crede che questo riconoscimento dia a milioni di persone in ogni parte del mondo la speranza che esse hanno nelle proprie mani il potere per ottenere un cambiamento straordinario‘.

FINE DEL COMUNICATO                                      Roma, 13 ottobre 2006

Per ulteriori informazioni, approfondimenti e interviste:
Amnesty International Italia – Ufficio stampa
Tel. 06 4490224, cell. 348-6974361, e-mail: press@amnesty.it