Roma, Ferrara: incontri pubblici con Mohammad Mostafaei, ex avvocato di Sakineh - Amnesty International Italia

Roma, Ferrara: incontri pubblici con Mohammad Mostafaei, ex avvocato di Sakineh

16 dicembre 2010

Tempo di lettura stimato: 4'

Mohammad Mostafaei, ex rappresentante legale di Sakineh Mohammadi Ashtiani  e attualmente rifugiato politico in Norvegia, parlerà della sua esperienza di avvocato per i diritti umani in Iran e della situazione nel paese in tre incontri, a Roma, Ferrara e Torino, organizzati dalla Sezione Italiana di Amnesty International, nell’ambito di Write for Rights – Una lettera per i diritti umani‘, la maratona mondiale di raccolta firme che celebra  il 10 dicembre, Giornata mondiale dei diritti umani. 

Mohammad Mostafaei è una delle più importanti voci critiche del sistema giudiziario iraniano. È stato l’avvocato di Delara Darabi e Sakineh Mohammadi Ashtiani e, negli ultimi anni, ha difeso diversi prigionieri di coscienza e condannati a morte, compresi 40 minorenni.

Attualmente vive in Norvegia, dove gli è stato riconosciuto lo status di rifugiato politico. Ha lasciato l’Iran dopo l’arresto della moglie e del cognato, il 24 luglio 2010, seguito a una sua intervista alla rete tedesca Deutsche Welle  in cui aveva denunciato l’amputazione delle mani di cinque persone condannate per rapina.
 
L’11 novembre 2010, la sezione 28 del Tribunale rivoluzionario ha condannato in absentia Mohammad Mostafei a sei anni di carcere e all’esilio a Izeh, per aver agito contro la sicurezza nazionale del paese, cooperando con mezzi di comunicazione stranieri.

Martedì 14 dicembre, dalle 17 alle 19, si è tenuto presso la Casa della Memoria e della Storia, a Roma, l’incontro ‘Difendere i diritti umani in Iran: l’esperienza di Mohammad Mostafaei’. Durante l’incontro sarà proiettato il video ‘Non spegniamo l’attenzione – Majid Tavakkoli‘ sulla repressione seguita alle contestate elezioni del 12 giugno 2009.

Interverranno: Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International; Zara Tofigh, portavoce italiana di Iran Human Rights; Mohammad Mostafaei, avvocato per i diritti umani iraniano.

Il secondo appuntamento pubblico con Mohammad Mostafaei è giovedì 16 dicembre, dalle 15 alle 17, a Ferrara presso l’Aula Magna della Facoltà di Giurisprudenza.

Interverranno: Riccardo Noury, portavoce della Sezione Italiana di Amnesty International; Prof. Salerno, docente di diritto internazionale della Facoltà di Giurisprudenza di Ferrara; Mohammad Mostafaei, avvocato per i diritti umani iraniano. Introduce  Prof. Balandi, preside della Facoltà di Giurisprudenza di Ferrara

Giovedì 16 dicembre 2010, 15,00 -17,00. Aula Magna, Facoltà di Giurisprudenza, Università degli Studi di Ferrara
Via Ercole I d’Este 37, Ferrara. E’ possibile seguire la diretta dalle 15.

 

Venerdì 17 dicembre, ore 18,30, Mohammad Mostafaei parteciperà a un incontro organizzato dall’associazione Italia – Iran di Torino, in collaborazione con la Casa delle donne di Torino, Amnesty International – Circoscrizione Piemonte e Valle d’Aosta e Iranian Human Rights Organization.

Interverranno all’incontro:
Pietro Marcenaro, senatore, Presidente della Commissione diritti umani del Senato;
Giulia Castellazzi, Responsabile Campagne di Amnesty International- Circoscrizione Piemonte e Valle d’Aosta.

Venerdì 17 dicembre 2010, ore 18,30, Sala dell’Antico Macello di Po – via Matteo Pescatore, 7, Torino

Guarda l’intervista a Mohammad Mostafaei

 

http://www.youtube.com/v/wioS6fsEGSQ

 

Firma gli appelli per i diritti umani in Iran

 

Mohammad Mostafaei, un avvocato per i diritti umani