Sierra Leone, condannato a 50 anni di carcere l'ex presidente liberiano Taylor - Amnesty International Italia

Sierra Leone, condannato a 50 anni di carcere l’ex presidente liberiano Taylor

29 maggio 2012

Tempo di lettura stimato: 1'

Charles Taylor, ex presidente della Liberia, è stato condannato a 50 anni di carcere per aver favorito e aiutato la commissione di crimini di guerra in Sierra Leone tra il 1996 e il 2002. La sentenza è stata emessa il 30 maggio all’Aja dal Tribunale speciale per la Sierra Leone.

Secondo Amnesty International, si tratta di una sentenza storica  e di un messaggio chiaro destinato agli ex capo di stato, i quali non possono considerarsi immuni dalla giustizia internazionale.

L’organizzazione per i diritti umani sottolinea, tuttavia, che altri responsabili delle atrocità commesse ai danni di decine di migliaia di civili in Sierra Leone devono ancora essere portati di fronte alla giustizia e che lo stesso Taylor non è stato ancora indagato né processato per i crimini a lui attribuiti nel suo paese, la Liberia.