Siria, attaccato ospedale pediatrico - Amnesty International Italia

Siria, attaccato ospedale pediatrico

29 luglio 2016

Tempo di lettura stimato: 1'

L’attacco aereo che il 29 luglio ha parzialmente distrutto un ospedale pediatrico sostenuto da Save the Children nella zona di Idlib è l’ennesimo crimine di guerra compiuto in Siria nei confronti di strutture sanitarie.

Non è noto chi abbia lanciato l’attacco.

La zona, sotto il controllo dell’opposizione armata, era stata precedentemente colpita dall’aviazione russa e da quella siriana.

Prima dell’attacco del 29 luglio, secondo l’Ong Physicians for Human Rights  dall’inizio del conflitto siriano erano state colpite 373 strutture mediche, nella maggior parte dei casi da parte delle forze siriane e dei loro alleati, con 750 vittime tra il personale sanitario.