Siria: dichiarazione congiunta di sette Ong sulla conferenza 'Ginevra II' - Amnesty International Italia

Siria: dichiarazione congiunta di sette Ong sulla conferenza ‘Ginevra II’

25 gennaio 2014

Tempo di lettura stimato: 3'

Amnesty International, Care Usa, Human Rights Watch, Mercy Corps, Oxfam International, Save the Children International e World Vision hanno rilasciato oggi la seguente dichiarazione congiunta relativa alla conferenza di pace sulla Siria ‘Ginevra II’:

‘Il governo siriano si incontra per la prima volta con rappresentanti dell’opposizione in quello che si spera possa essere il primo passo verso una pace sostenibile.

Nel frattempo, milioni di siriani stanno affrontando il secondo inverno lontani dalle loro case. Metà del paese ormai dipende dagli aiuti umanitari e milioni di persone non possono ancora ricevere assistenza vitale. In alcune zone, si diffondono fame e malattie. Questa situazione è inaccettabile e sfida le norme basilari del mondo civile.

Giungere a una pace negoziata appare difficile, ma impegnarsi per assicurare che gli aiuti umanitari raggiungano tutti coloro che ne hanno bisogno non dovrebbe esserlo.

In quanto coalizione di alcune delle più grandi organizzazioni umanitarie e per i diritti umani, chiediamo alla comunità internazionale di stare dalla parte delle persone che in Siria stanno soffrendo la peggiore crisi umanitaria dei nostri tempi.

La reputazione delle Nazioni Unite e degli stati membri del Consiglio di sicurezza sarà a rischio, se non dimostreranno la risolutezza e la responsabilità necessarie per porre fine alla crisi e fino a quando non prenderanno misure per assicurare che gli aiuti umanitari raggiungano rapidamente coloro che ne necessitano‘.

La dichiarazione è stata firmata da:
Salil Shetty, segretario generale di Amnesty International Helene Gayle, direttrice di Care Usa Ken Roth, direttore di Human Rights Watch Neal Keny-Guyer, direttore di Mercy Corps Winnie Byanyima, direttrice di Oxfam International Jasmine Whitbread, direttrice di Save the Children International Kevin Jenkins, presidente di World Vision

Alla vigilia della conferenza ‘Ginevra II’, Amnesty International ha chiesto la fine delle sofferenze dei civili affamati e sotto assedio. Leggi il comunicato

A seguito della diffusione di un rapporto redatto da ex procuratori su crimini di guerra ed esperti di medicina legale che denuncia torture e uccisioni di 11 detenuti, Amnesty ha chiesto ai partecipanti a ‘Ginevra II’ di agire.  Leggi il comunicato

FINE DEL COMUNICATO                              Roma, 22 gennaio 2014

Per interviste:
Amnesty International Italia – Ufficio Stampa
Tel. 06 4490224 – cell. 348 6974361, e-mail: press@amnesty.it