Texas: rilasciata la richiedente asilo salvadoregna malata di cancro

Texas: richiedente asilo salvadoregna, malata di cancro, rilasciata dopo 400 giorni

3 marzo 2017

Sara Beltran Hernandez

Tempo di lettura stimato: 1'

Sara Beltrán Hernández, una donna salvadoregna di 26 anni scampata alla violenza del suo paese, è stata rilasciata la sera del 2 marzo dopo aver trascorso 15 mesi in stato di detenzione in Texas.

Ora Sara potrà riunirsi alla sua famiglia, a New York, dove la sua domanda d’asilo potrà essere esaminata e dove sarà possibile, speriamo, trovare cure mediche efficaci per il tumore che l’ha colpita al cervello.

Oltre un milione di attivisti di Amnesty International si è mobilitato in favore di una giovane donna, ammalata, trattata come una criminale solo perché era fuggita dalla violenza che sta sconvolgendo il suo paese.