Turchia, la Corte costituzionale ordina la scarcerazione di due scrittori - Amnesty International Italia

Turchia, la Corte costituzionale ordina la scarcerazione di due scrittori

12 gennaio 2018

Tempo di lettura stimato: 1'

Il 10 gennaio la Corte costituzionale della Turchia ha ordinato la scarcerazione di due noti scrittori in prigione, Şahin Alpay e Mehmet Altan.

Questo il commento di Gauri van Gulik, direttrice di Amnesty International per l’Europa:

La massima corte di giustizia della Turchia ha finalmente rotto il silenzio nei confronti degli attacchi, consentiti dallo stato d’emergenza, contro i giornalisti e le altre voci critiche del paese. Questa sentenza dev’essere un precedente che porti al rilascio delle migliaia di altre persone arbitrariamente arrestate nel corso della repressione successiva al tentato colpo di stato del luglio 2016“.

I giudici del processo hanno tuttavia replicato che non obbediranno alla decisione della Corte costituzionale fino a quando questa non sarà stata pubblicata.