Ucraina, colpita una scuola a Donetsk: indagare subito - Amnesty International Italia

Ucraina, colpita una scuola a Donetsk: indagare subito

6 novembre 2014

Tempo di lettura stimato: 2'

Amnesty International ha sollecitato indagini immediate, imparziali e approfondite sull’attacco avvenuto ieri contro una scuola di Donestsk, nell’Ucraina orientale, a causa del quale sono morti un alunno e un 18enne mentre giocavano a calcio nel cortile interno. Altri quattro sono rimasti feriti.

Lo scioccante attacco è avvenuto mentre i gruppi separatisti e le forze pro-Kiev si stanno reciprocamente accusando di aver violato gli accordi per il cessato il fuoco.

‘Abbiamo visto entrambe le parti in conflitto venir meno ai loro obblighi di proteggere i civili e questa è l’ultima tragica conseguenza. L’attacco di oggi a Donetsk dev’essere oggetto di un’indagine approfondita. Se verrà stabilito che si è trattato di un crimine di guerra, i responsabili dovranno risponderne di fronte alla giustizia’- ha dichiarato Denis Krivosheev, vicedirettore del programma Europa e Asia centrale di Amnesty International.