Usa: solo "condotta negligente" per l'agente che uccise Breonna Taylor - Amnesty International Italia

Usa: solo “condotta negligente” per l’agente che uccise Breonna Taylor

24 Settembre 2020

JASON CONNOLLY/AFP via Getty Images

Tempo di lettura stimato: 1'

Condotta negligente e pericolosa“: questo è ciò di cui dovrà rispondere Brett Hankinson, l’unico agente incriminato per l’uccisione di Breonna Taylor, l’afroamericana assassinata nel sonno nel marzo 2020 nello stato del Kentucky, nel corso di un’irruzione di polizia nella sua abitazione.

Le leggi del Kentucky sull’uso della forza letale rendono impossibile perseguire gli agenti di polizia per omicidio illegale. Ribadiamo ancora una volta che occorre una profonda riforma delle forze di polizia che renda possibile l’accertamento delle responsabilità e garantisca la sicurezza di tutti i cittadini“, ha dichiarato Kristina Roth, del programma Giustizia penale di Amnesty International Usa.