Vietnam, attivista condannato a otto anni di carcere - Amnesty International Italia

Vietnam, attivista condannato a otto anni di carcere

26 gennaio 2011

Tempo di lettura stimato: 1'

Amnesty International ha deplorato la condanna a otto anni di carcere inflitta il 26 gennaio a Vi Duc Hoi, attivista per la democrazia ed ex funzionario del Partito comunista, per aver pubblicato articoli su Internet.

Oltre agli otto anni di carcere per ‘diffusione di propaganda antigovernativa’, Hoi dovrà trascorrere cinque anni agli arresti domiciliari.

Hoi, esponente di ‘Blocco 8406’, una rete di attivisti per la democrazia e per i diritti umani, è noto per i suoi scritti sulla corruzione e l’ingiustizia in Vietnam. Con lui, il numero dei dissidenti condannati a lunghe pene detentive supera i 30.