Voci per la libertà: disponibile il cd 22x20 - Amnesty International Italia

Voci per la libertà: disponibile il cd 22×20

12 Dicembre 2019

Tempo di lettura stimato: 4'

Uscito il 10 dicembre, in occasione dell’anniversario della Dichiarazione Universale dei diritti umani, il cd 20×22 è una compilation nata per celebrare la 22a edizione del festival “Voci per la Libertà”.

Per richiederlo è possibile rivolgersi all’Associazione Voci per la Liberta e online.

La tracklist contiene i brani dei due vincitori dell’ultima edizione del festival: Roy Paci con il brano “Salvagente” (Premio Amnesty International Italia nella sezione Big), e i Grace N Kaos con “Nero“, premiati nella sezione emergenti.

La raccolta contiene poi un brano del rapper Picciotto, che a Rosolina Mare si è esibito con Roy Paci, per poi ripercorrere tutta la quattro giorni alternando gli altri quattro finalisti del contest per emergenti, ovvero Giulio Wilson, The Roomors, Chiara Patronella e Chiara Effe, con gli artisti ospiti: Valerio Piccolo, La Municipàl, Michele Mud, Gio Evan, Marcondiro, Kumi, le Mujeres Creando e i Pupi di Surfaro.

La raccolta ospita infine anche i protagonisti musicali degli appuntamenti di Arte per la Libertà e della rassegna VxL in tour: Danilo Ruggero, Anna Luppi, i Do’Storieski, Elisa Erin Bonomo e i Marmaja.

All’interno del cd 20×22 anche un corposo libretto in cui, a fianco di ciascun brano, compare un’illustrazione di un artista contemporaneo che ha rappresentato la canzone con una sua opera.

Ad illustrare le canzoni sono: Alessandra Carloni, Jessica Ferro, Artax, Sabrina Oliviero, Cristina Chiappinelli, Violetta Carpino, Zentequerente, La Fille Bertha, Michele Bernardi, Alessio Bolognesi, Ferruccio Carubini, Carolì, La Cigale Magique, Antonella Porfido, Centocanesio, Marco D’Angelo, Marco Mei, Iapimh, Eliana Albertini, Luka.

20×22 è infatti l’unione delle anime di due festival: uno è appunto “Voci per la Libertà – Una canzone per Amnesty”, l’altro è “DeltArte – il Delta della Creatività”, più legato all’arte contemporanea.

Il festival Voci per la Libertà

Organizzato e promosso dall’Associazione culturale Voci per la Libertà, il festival è realizzato in collaborazione con Amnesty International Italia e si svolge ogni anno a Rosolina Mare (Rovigo).

L’Associazione, oltre al concorso, ha dato vita a tantissimi eventi culturali e musicali in tutta Italia, favorendo l’espandersi di una cultura che, partendo dal cuore, vuole essere un megafono per tutte le voci che hanno un messaggio di rispetto e tolleranza da diffondere.

Raggiunta una notevole rilevanza a livello nazionale grazie anche ad una crescente copertura mediatica, nel 2010 il festival è stato insignito della Medaglia di Rappresentanza del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ricevendo inoltre un messaggio di stima e incoraggiamento da parte del Commissario per i Diritti Umani del Consiglio d’Europa, Thomas Hammarberg.

Arte per la libertà

Per il 71° anniversario della Dichiarazione universale dei diritti umani, “Arte per la libertà” ha preparato anche altri appuntamenti, a partire da quello di venerdì 6 dicembre, “Rock for Amnesty”, una serata-concerto al palazzetto dello sport di Badia Polesine (RO) con quattro artisti legati a Voci per la Libertà: Michele Mud, Elisa Erin Bonomo, Bamboo e i Grace N Kaos. Invece da sabato 7 a domenica 15 dicembre al MAAD di Adria (Rovigo) sarà la volta di “R-Esistenze Inalienabili”, arte contemporanea per i diritti umani. In mostra quattro progetti espositivi: “R-esistenze”, “Inalienabile”, “In Arte Dudu” e l’allestimento multimediale di “20×22”.