Voci per la libertà - Una canzone per Amnesty 2005 - Amnesty International Italia

Voci per la libertà – Una canzone per Amnesty 2005

2 febbraio 2006

Tempo di lettura stimato: 4'

Voci per la libertà – Una canzone per amnesty 2005: 7ª uscita del cd compilation del concorso musicale, a febbraio gratis con ROCKSTAR

La 7ª compilation ‘Voci per la Libertà – Una canzone per Amnesty’ comincia con Ebano dei Modena City Ramblers, vincitrice del Premio Amnesty Italia 2005 (il premio che va agli artisti più affermati a livello nazionale) per il testo altamente suggestivo e l’intensa melodia, e soprattutto per il tema strettamente legato alla campagna di Amnesty International ‘Mai più violenza sulle donne’.

Ebano è il brano-guida in questo viaggio alla scoperta delle canzoni di band emergenti italiane che nel 2005 hanno saputo affrontare problematiche strettamente legate ai diritti umani. Temi come il costo umano dei conflitti e della vendita delle armi, l’immigrazione e la discriminazione sono stati trasformati in toccanti canzoni per sensibilizzare l’opinione pubblica sul messaggio umanitario promosso da Amnesty International.

La compilation presenta i sei gruppi finalisti del concorso ‘Voci per la Libertà – Una canzone per Amnesty 2005’. Band da tutto il paese hanno esplorato attraverso i generi più diversi – folk, rock, reggae, pop, canzone d’autore – il rapporto tra la musica e i diritti umani. Perché è vero che la musica non può cambiare il mondo, ma il suo messaggio a volte può cambiare la mente di chi ascolta.

Oltre a Ebano, alle canzoni portate in gara e a un brano in più per ciascuna band, la compilation è arricchita anche da due videoclip realizzati in collaborazione con l’Associazione Culturale Voci per la Libertà: Uocchie dei Sancto Ianne, vincitori del ‘Premio Una canzone per Amnesty’ (per la regia di Sergio Rinaldi) e Morphine dei The Icelighters, vincitori del Premio della Critica (per la regia di Stefano Bertelli). Il cd si potrà acquistare in edicola con Rockstar di febbraio, al costo della sola rivista.
 
LA TRACKLIST

Ebano (Premio Amnesty Italia 2005) Modena City Ramblers
Uocchie (Premio Una Canzone per Amnesty) Sancto Ianne
E bolle d’a malvizza Sancto Ianne
Morphine (Premio della Critica) The Icelighters
Si scioglie The Icelighters
Dall’alto (Premio della Giuria Popolare) Banda dei Falsari
Il sogno di Icaro Banda dei Falsari
Bandiere arcobaleno (Finalista) Mama Roots
Che gioia Mama Roots
Iraq (Finalista) Francesco Camattini
Fine della storia Francesco Camattini
Cade su di noi (Finalista) Firesons
Mediatica realtà Firesons

Contenuti extra:
Video di Uocchie dei Sancto Ianne e Morphine dei The Icelighters

A tutti gli artisti e le band emergenti: si è aperto il nuovo bando di concorso ‘Voci per la Libertà – Una canzone per Amnesty 2006’. Avete una canzone il cui testo possa contribuire alla promozione e alla protezione dei diritti umani? Volete iscrivervi al concorso? Potete trovare informazioni e scaricare il bando di concorso sul sito www.vociperlaliberta.it .

FINE DEL COMUNICATO                                    Roma, 3 febbraio 2006

Per ulteriori informazioni, approfondimenti:
ASS. CULTURALE VOCI PER LA LIBERTÀ
www.vociperlaliberta.it
Tel. 0425/405562 info@vociperlaliberta.it
Dir. artistico: Michele Lionello – 339/6322874
e-mail: mic.lio@libero.it
UFFICIO STAMPA VOCI PER LA LIBERTÀ
Tirza Bonifazi Tognazzi – 333/3245868
e-mail: lotosakurambo@hotmail.com  
PER INFORMAZIONI ALLE BAND
Tel. 0425/405562 info@vociperlaliberta.it  
AMNESTY INTERNATIONAL – UFFICIO STAMPA
Tel. 06/4490224 – 348/6974361
e-mail: press@amnesty.it