Zimbabwe: arrestati 83 attivisti - Amnesty International Italia

Zimbabwe: arrestati 83 attivisti

21 settembre 2010

Tempo di lettura stimato: 2'

(21 settembre 2010)

Amnesty International ha chiesto alle autorità dello Zimbabwe di rilasciare gli 83 attivisti, esponenti di Women of Zimbabwe Arise (Woza) e Men of Zimbabwe Arise (Moza), arrestati durante una manifestazione pacifica tenutasi il 20 settembre ad Harare, capitale dello Zimbabwe, per commemorare la Giornata internazionale della pace del 21.

La polizia ha arrestato 25 manifestanti dopo che due membri di Woza avevano descritto le violenze commesse il fine settimana precedente, durante incontri per la consultazione per il processo di revisione costituzionale. Altri 58 manifestanti sono stati arrestati, dopo essersi consegnati alla polizia volontariamente in segno di solidarietà.

Nessuna accusa è stata formulata nei loro confronti. Amnesty International chiede che vengano  rilasciati immediatamente e incondizionatamente o altrimenti a incriminati per reati di accertata natura penale.