Amnesty International ai leader europei: stiate dalla parte dei diritti umani - Amnesty International Italia

Amnesty International ai leader europei: stiate dalla parte dei diritti umani

18 ottobre 2017

Tempo di lettura stimato: 2'

Alla vigilia del Consiglio europeo del 19 e 20 ottobre, che è previsto si occuperà di Turchia, la direttrice dell’ufficio di Amnesty International presso le istituzioni europee Iverna McGowan ha rilasciato la seguente dichiarazione:

“Chiediamo ai leader dell’Unione europea di condannare la brutale e prolungata repressione nei confronti dei difensori dei diritti umani e dei giornalisti in Turchia e di stare fermamente dalla parte dei diritti umani. Li sollecitiamo a chiedere l’immediato e incondizionato rilascio di tutte le persone ingiustamente detenute, tra cui i nostri colleghi”.

Il 17 ottobre Amnesty International ha organizzato una festa di compleanno per la sua direttrice turca, Idil Eser. Alla celebrazione, all’interno del Parlamento europeo, hanno preso parte diversi parlamentari tra cui il presidente del sottocomitato sui diritti umani Pier Antonio Panzeri e il presidente del parlamento europeo Antonio Tajani. Entrambi hanno chiesto il rilascio di Idil Eser.

“Idil ha trascorso il suo compleanno in carcere, dove si trova da oltre 100 giorni. Ora rischia di passarvi 15 anni per la falsa accusa di ‘appartenenza a un’organizzazione terroristica’. Le gravi ingiustizie perpetrate contro di lei e contro gli altri difensori dei diritti umani in Turchia non possono essere ignorate dai leader europei”.

FINE DEL COMUNICATO

Roma, 18 ottobre 2017

Per maggiori informazioni:

https://www.amnesty.it/turchia-costernazione-le-fantasiose-accuse-accolte-tribunale/

Per firmare l’appello in favore dei difensori dei diritti umani in Turchia:

https://www.amnesty.it/turchia-100-giorni-piu-ingiusti-idil-gli-altri/

Per interviste:

Amnesty International Italia – Ufficio Stampa

Tel. 06 4490224 – cell. 348 6974361, e-mail: press@amnesty.it