Zoombombing contro gli eventi online di Amnesty International Italia dedicati alla violenza sulle donne - Amnesty International Italia

Zoombombing contro gli eventi online di Amnesty International Italia dedicati alla violenza sulle donne

30 Novembre 2020

Tempo di lettura stimato: 1'

Amnesty International Italia ha deplorato le azioni di zoombombing attuate in almeno due casi ai danni di gruppi di attivisti dell’organizzazione il 25 novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

Queste azioni, tanto più deprecabili data l’occasione in cui sono state attuate, si sono concretizzare in interventi, con parole e immagini offensive e volgari, che hanno impedito il regolare svolgimento di eventi online sulla violenza contro le donne e la campagna “Io lo chiedo”, per una legge sullo stupro basata sul criterio del consenso.

Gli episodi di zoombombing in occasione del 25 Novembre dimostrano quanto sia ancora lunga la strada da fare nel nostro paese, ma anche che il nostro impegno va nella direzione giusta“, ha dichiarato Emanuele Russo, presidente di Amnesty International Italia.