Danimarca, il progetto di legge "Il sesso senza consenso è stupro" alla prima lettura in Parlamento - Amnesty International Italia

Danimarca, il progetto di legge “Il sesso senza consenso è stupro” alla prima lettura in Parlamento

23 Novembre 2020

Tempo di lettura stimato: 3'

Danimarca, il progetto di legge “Il sesso senza consenso è stupro” alla prima lettura in Parlamento. Si avvicina momento storico per i diritti delle donne

Nel parlamento danese è stata data lettura del progetto di legge che, una volta convertito in legge, riconoscerà finalmente che il sesso senza consenso è stupro.

Anna Błuś, ricercatrice di Amnesty International sui diritti delle donne, ha rilasciato la seguente dichiarazione:

Manca ormai una sola fase normativa e finalmente la Danimarca riconoscerà il semplice fatto che il sesso senza consenso è stupro. Cambiare norme sullo stupro pericolose e datate costituisce un grande passo in avanti per mettere fine allo stigma dilagante e all’impunità endemica che riguardano questo reato”.

Incredibilmente, questo farà della Danimarca solamente il decimo stato europeo a riconoscere che il sesso senza consenso è stupro, sebbene anche Paesi Bassi e Spagna che si stiano preparando a emendare le proprie leggi.

Helle Jacobsen, Consulente capo in materia di genere per Amnesty International Danimarca, ha dichiarato:

Questo cambiamento non è avvenuto per caso. La richiesta è stata guidata da sopravvissute allo stupro che hanno raccontato la loro storia e hanno esercitato pressioni per fare in modo che nessun’altra donna dovesse sopportare quello che hanno subito loro.

Chiediamo ai parlamentari danesi di assicurare che la nuova legge rispetti pienamente i diritti umani e di non ritardare l’accesso alla giustizia da parte di coloro che sopravvivono allo stupro, oltre a qualsiasi altra misura di prevenzione per tale reato”.

Ulteriori informazioni

In caso di approvazione della legge entro la fine dell’anno, la Danimarca sarà solo il decimo stato dello Spazio economico europeo a riconoscere che il sesso senza consenso è stupro. La Grecia ha modificato la propria definizione di stupro nel 2019 e Spagna e Paesi Bassi hanno da poco comunicato di avere in programma la modifica alle normative nazionali a riguardo.

In Danimarca, lo stupro è denunciato molto poco e anche quando le donne si recano dalla polizia, le possibilità di arrivare a un processo o a una condanna sono pochissime.

Secondo il ministro della Giustizia danese, ogni anno, circa 6700 le donne in Danimarca subiscono uno stupro o un tentativo di stupro. Secondo una ricerca della University of Southern Denmark nel 2017 il numero potrebbe aver raggiunto quota 24.000. Tuttavia, nel 2019 sono state presentate alla polizia solo 1017 denunce per stupro e solo 79 hanno portato a una condanna.