Nave Diciotti, Amnesty International Italia: "Prova di forza tanto inutile quanto crudele" - Amnesty International Italia

Nave Diciotti, Amnesty International Italia: “Prova di forza tanto inutile quanto crudele”

26 agosto 2018

Photo by David Ramos/Getty Images

Tempo di lettura stimato: 1'

Lo sbarco dei migranti dalla “Diciotti” è stato l’epilogo di una prova di forza tanto inutile quanto crudele“, ha dichiarato Antonio Marchesi, presidente di Amnesty International Italia.

Inutile perché le persone trattenute per giorni a bordo della nave della Guardia costiera italiana non potevano non essere sbarcate. Inutile perché non ha fatto fare un solo passo avanti nella ricerca di una soluzione europea più equilibrata al problema dei flussi migratori. Crudele, perché si è innescata e combattuta una guerra contro un invasore inesistente, contro un nemico inventato“, ha aggiunto Marchesi.

La speranza è che questa storia aiuti a far capire ai cittadini italiani che la politica “no sbarchi”, oltre a causare gravi sofferenze a uomini, donne e bambini già in grave difficoltà, non porta assolutamente a nulla“, ha concluso Marchesi.