Razzo da Gaza su un'abitazione di Tel Aviv: "Attacco illegale"

Razzo da Gaza su un’abitazione di Tel Aviv: “Attacco illegale, non ve ne siano altri”

25 marzo 2019

Credit: Getty Images

Tempo di lettura stimato: 2'

La mattina di lunedì 25 marzo, un razzo sparato dalla Striscia di Gaza ha colpito una casa in una comunità a nord di Tel Aviv, provocando un incendio e almeno sette feriti israeliani, secondo quanto riferito da autorità e personale sanitario locale.

L’attacco aumenta il rischio di un’altra escalation di violenza tra le due parti a pochi giorni dalle elezioni israeliane del 9 aprile.

Condanniamo fermamente questo attacco.

Gli attacchi contro i civili e gli attacchi indiscriminati non possono mai essere giustificati e costituiscono una grave violazione del diritto internazionale umanitario. Le minacce del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu di reagire con ulteriori azioni militari sono estremamente preoccupanti”, ha dichiarato Saleh Higazi, vicedirettore di Amnesty International per il Medio Oriente e l’Africa del Nord.

Israele ha più volte mostrato un profondo disprezzo per la vita umana lanciando attacchi mortali su vasta scala contro aree civili densamente popolate di Gaza, in violazione del diritto internazionale umanitario”, ha aggiunto Higazi.

Non dev’esserci alcuna ripetizione degli attacchi che hanno ucciso e ferito migliaia di civili, distrutto abitazioni e devastato infrastrutture nella Striscia di Gaza durante i conflitti degli anni precedenti”, ha proseguito Higazi.

Chiediamo ad Hamas, a Israele e tutte le parti coinvolte nel conflitto di rispettare il diritto internazionale umanitario”, ha concluso Higazi.