Sentenza di appello sul caso Magherini: il commento del presidente Marchesi - Amnesty International Italia

Sentenza di appello sul caso Magherini: il commento del presidente Marchesi

19 ottobre 2017

Tempo di lettura stimato: 2'

La Corte d’Appello di Firenze ha confermato le condanne ai tre carabinieri stabilite in primo grado per l’omicidio di Riccardo Magherini, deceduto in strada a Firenze durante un controllo la notte del 3 marzo 2014.

La sentenza di appello, nel confermare le responsabilità dei carabinieri già riconosciuti colpevoli di omicidio colposo in primo grado, oltre a mantenere intatto il dolore della famiglia di Riccardo Magherini, che un diverso comportamento avrebbe potuto tenere in vita, lascia aperto l’interrogativo sull’idoneità delle procedure in vigore a evitare altre vicende analoghe” ha commentato Antonio Marchesi, presidente di Amnesty International Italia.

L’auspicio è che la vicenda di Magherini, che potrebbe ancora dare luogo a ulteriori sviluppi giudiziari – ha concluso Marchesi –, convinca chi di dovere a sottoporre ad attenta verifica e revisione le modalità di contenzione in uso“.