Usa, il New Hampshire abolisce la pena di morte - Amnesty International Italia

Usa, il New Hampshire abolisce la pena di morte

31 maggio 2019

Tempo di lettura stimato: 1'

Il New Hampshire è da oggi il ventunesimo stato abolizionista degli Usa.

Al quarto tentativo dopo quelli del 2000, 2014 e 2018 la legge che sostituisce la condanna a morte con l’ergastolo è stata approvata dalla Camera e dal Senato con la maggioranza necessaria (due terzi) a impedire l’esercizio del potere di veto da parte del governatore: ci ha provato, ma altri due voti di deputati e senatori, l’ultimo dei quali il 30 maggio, hanno ribadito la volontà abolizionista.

Poiché non è retroattiva, la legge non riguarderà Michael Addison, l’unico detenuto in attesa di esecuzione.

La direzione delle carceri dello stato ha però dichiarato che non è in programma l’acquisto dei medicinali per comporre l’iniezione letale. E allora, tanto varrebbe commutare quella condanna.

Le buone notizie di Amnesty International Italia sono anche su Pressenza.