Usa, prevista domani la prima esecuzione nello stato dell'Idaho da 17 anni - Amnesty International Italia

Usa, prevista domani la prima esecuzione nello stato dell’Idaho da 17 anni

17 novembre 2011

Tempo di lettura stimato: 1'

Amnesty International ha sollecitato ancora una volta le autorità dello stato dell’Idaho a non procedere all’esecuzione di Paul Rhoades, prevista il 18 novembre. Si tratterebbe della prima condanna a morte eseguita in quello stato dal 1994 e della seconda in totale dal 1957.

Rhoades è stato condannato a morte nel 1988 per tre omicidi commessi l’anno precedente.

‘Negli ultimi 24 anni, ho appreso che il pentimento è l’unico modo positivo per esprimere la mia colpevolezza e il mio rimorso. Pentirmi, per me, significa trovare il modo per chiedere scusa per le mie azioni anche se potrà apparire un atto insensato rispetto a crimini che ho commesso. Cerco di chiedere scusa aiutando le altre persone a passare dalla rabbia alla riconciliazione’ – ha scritto Rhoades in uno dei precedenti appelli per la commutazione.

Attivati contro la pena di morte: iscriviti alla Rete!