Assoluzione di Martine Landry, la procura ricorre in appello - Amnesty International Italia

Assoluzione di Martine Landry, la procura ricorre in appello

25 luglio 2018

Tempo di lettura stimato: 1'

Amnesty International Francia e l’Associazione nazionale di assistenza degli stranieri alla frontiera hanno espresso disappunto per la decisione, da parte della procura generale di Aix-en-Provence, di fare appello contro la decisione del tribunale di Nizza di assolvere l’attivista Martine Landry.

Martine Landry era stata assolta in primo grado al termine di un processo che l’aveva vista imputata per aver aiutato due minori migranti ad attraversare il confine tra Italia e Francia.

Questa decisione mi sconvolge. Pensavo che avrei potuto riprendere una vita normale, senza questa spada di Damocle sulla mia testa. La mia gioia è durata poco. Ma rimango convinta e sicura della legalità della mia azione”, ha dichiarato Martine Landry.