Donatella Massai è la nuova Direttrice di Amnesty Italia - Amnesty International Italia

Donatella Massai è la nuova Direttrice di Amnesty Italia

30 novembre 2008

Tempo di lettura stimato: 3'

Donatella Massai è la nuova Direttrice della Sezione Italiana di Amnesty International

CS156: 01/12/2008

Donatella Massai, fiorentina, 39 anni, sposata con due figli, è da oggi la nuova Direttrice della Sezione Italiana di Amnesty International.

Laureata col massimo dei voti in Scienze Infermieristiche presso l’Università degli Studi ‘La Sapienza’ di Roma, nel 2003 ha acquisito il Master of Arts col massimo dei voti in Politica Internazionale presso l’Università franco-belga ‘Jean Monnet’, con una tesi dedicata ai diritti dei detenuti di Guantánamo.

Donatella Massai ha vissuto all’estero dal 1992 al 2004, lavorando per Medici Senza Frontiere in diversi paesi (tra cui Albania, Armenia, Colombia, Etiopia, Indonesia, Kenya, Liberia, Romania, Somalia, Yemen) in contesti di conflitto armato, crisi umanitarie e ricostruzione post-conflitto, occupandosi in particolare di rifugiati, carestie, medicina antropologica, salute sessuale e riproduttiva, chirurgia d’urgenza, progetti nutrizionali e gestione ospedaliera. Sempre per Medici Senza Frontiere, in qualità di desk officer a Bruxelles è stata responsabile di più di 30 progetti, che hanno riguardato paesi come Brasile, Ciad, Colombia, Haiti, Israele e Autorità Nazionale Palestinese, Nicaragua e Perú.

Negli ultimi quattro anni, Donatella Massai è stata Direttrice Esecutiva di Greenpeace Italia. Durante questo periodo Greenpeace è cresciuta molto, sia col rilancio di campagne importanti sia dal punto di vista del numero dei sostenitori, degli attivisti, della sostenibilità economica e della struttura organizzativa.

FINE DEL COMUNICATO                                                        Roma, 1° dicembre 2008

Per ulteriori informazioni, approfondimenti e interviste:
Amnesty International Italia – Ufficio stampa
Tel. 06 4490224 – cell. 348-6974361, e-mail: press@amnesty.it