Iran: previste due esecuzioni di minorenni al momento del reato - Amnesty International Italia

Iran: previste due esecuzioni di minorenni al momento del reato

5 maggio 2009

Tempo di lettura stimato: 3'

Altre due esecuzioni di minorenni al momento del reato previste domani in Iran. Sempre domani a Roma e Milano fiori bianchi ai cancelli delle rappresentanze diplomatiche iraniane per ricordare Delara Darabi

CS066: 05/05/2009

Dopo quella di Delara Darabi, impiccata venerdì 1 maggio, altre due esecuzioni di minorenni sono previste domani in Iran. A rischiare il patibolo sono Amir Khaleghi e Safar Angooti. Dal 1990 l’Iran ha già messo a morte almeno 42 minorenni al momento del reato, di cui otto solo l’anno scorso e due quest’anno.

Ami Khaleghi è stato condannato a morte per un omicidio commesso quando aveva appena 16 anni. L’esecuzione era prevista per il 22 febbraio, ma era stata rinviata per ordine del Capo dell’autorità giudiziaria.

Safar Angooti è stato condannato per un assassinio commesso quando aveva 17 anni.

Per ricordare Delara Darabi e tutti gli altri condannati a morte in Iran domani la Sezione Italiana di Amnesty International organizza due manifestazioni a Roma e a Milano.

A Roma, l’appuntamento è dalle 16 alle 19 di fronte all’Ambasciata della Repubblica Islamica dell’Iran, in via Nomentana 361. A Milano, dalle 17 alle 19 di fronte al Consolato della Repubblica Islamica dell’Iran, in piazza Diaz 6.

La Sezione Italiana di Amnesty International invita tutti i partecipanti, senza simboli, bandiere o striscioni, a portare un fiore bianco.

FINE DEL COMUNICATO                                                                     Roma, 5 maggio 2009

Per ulteriori informazioni, approfondimenti e interviste:
Amnesty International Italia – Ufficio stampa
Tel. 06 4490224 – cell. 348-6974361, e-mail: press@amnesty.it