Le dieci nomination per il Premio Amnesty International Italia - Amnesty International Italia

Le dieci nomination per il Premio Amnesty International Italia

24 marzo 2014

Tempo di lettura stimato: 3'

Amnesty International Italia e Voci per la libertà hanno selezionato, tra i brani pubblicati nel 2013 dai big della canzone italiana, i 10 ritenuti più efficaci a sensibilizzare sui 30 articoli della Dichiarazione universale dei diritti umani, adottata dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite  nel 1948 e ancora oggi in gran parte disattesa.  

Questi i 10 brani:

  • Claudio Baglioni – Isole del Sud
  • Massimo Bubola – Senza catene
  • Fabio Cinti – Dicono di noi
  • Simone Cristicchi – Magazzino 18
  • Max Gazzè – Atto di forza
  • Ligabue – Il muro del suono
  • Radiodervish – Velo di sposa
  • Raphael Gualazzi – Senza ritegno
  • Renato Zero – Nessuno tocchi l’amore
  • Stormy Six e Moni Ovadia – Umschlagplatz

Una giuria specializzata sceglierà, tra questi brani, il vincitore del Premio Amnesty International Italia 2014 che verrà consegnato durante la serata di chiusura del festival “Voci per la libertà – Una canzone per Amnesty” che si terrà a Rosolina Mare (Rovigo) dal 17 al 20 luglio.

La giuria specializzata che decreterà il vincitore:

Giò Alajmo (Il Gazzettino), Luca Barbieri (Corriere del Veneto), Alessandro Besselva Averame (Rumore), Francesca Cheyenne (RTL 102.5), Paolo De Stefani (Centro diritti umani dell’Università degli Studi di Padova), Enrico Deregibus (giornalista freelance), Gianmaurizio Foderaro (Radio 1), Fabrizio Galassi (Istituto Europeo di Design, Premio Italiano Videoclip Indipendente), Giorgio Galleano (Rai 3), Federico Guglielmi (AudioReview, Blow Up, fanpage.it), Michele Lionello (Voci per la Libertà), Enrico Maria Magli (Radio 1, Deejay TV), Carlo Mandelli (Ansa, Il Giorno, Leggo), Antonio Marchesi (Amnesty International), Riccardo Noury (Amnesty International), Valeria Rusconi (Repubblica, Espresso), Alessandra Sacchetta (RaiNews), Giordano Sangiorgi (Meeting degli Indipendenti), Renzo Stefanel (Rockit) e Savino Zaba (Rai 1, Radio 2).

Voci per la libertà – Una canzone per Amnesty

Una iniziativa di: Associazione culturale Voci per la libertà, Amnesty International Italia, Pro Loco Rosolina, Comune di Rosolina, Provincia di Rovigo, Ente Parco Delta, Regione Veneto

Con il supporto di:
 Mei, Audiocoop, Rete dei Festival, AS2, Centro Servizi volontariato Rovigo, Musica nelle aie, #hastag, DeltArte, Centro diritti umani Università di Padova

Media partner:
 La Voce di Rovigo, ViaVaiNet, Delta Radio, Freakout, REMweb, Freequency, L’isola che non c’era, LaScena, RadioRock.to, SBNGS, Rovigo Oggi, Radio41, Rumore, Mescalina, Radio Città del Capo, SulPalco, XL Repubblica