Prigionieri di coscienza - Repubblica popolare cinese - Amnesty International Italia

Prigionieri di coscienza – Repubblica popolare cinese

31 gennaio 2016

Tempo di lettura stimato: 1'

Il 25 gennaio 2015 sono stati rilasciati l’attivista svedese Peter Dahlin e la sua fidanzata, la cittadina cinese Pan Jinling, per i quali Amnesty International aveva emesso un’azione urgente. La coppia era stata arrestata tre settimane prima a causa delle sue attività in favore dei diritti umani.