Siria, il blocco di Internet e delle reti mobili è uno sviluppo allarmante - Amnesty International Italia

Siria, il blocco di Internet e delle reti mobili è uno sviluppo allarmante

29 novembre 2012

Tempo di lettura stimato: 2'

La notizia che le autorità siriane prendono di mira il sistema di comunicazione fa crescere le preoccupazioni dell’allarmante prospettiva che stiano cercando di impedire al mondo di sapere ciò che sta accadendo, nell’ambito dei combattimenti sempre più intensi a Damasco – ha dichiarato Amnesty International.

Mentre combattimenti, in particolare nei pressi di Damasco, si intensificano siamo molto preoccupati perché la notizia del taglio dei servizi di telefonia e internet sembra preannunciare l’intenzione delle autorità di nascondere la verità su ciò che sta accadendo nel paese al mondo esterno‘ – ha dichiarato Ann Harrison, vice direttrice del programma di Amnesty International per il Medio Oriente e il Nord Africa.

Ancora una volta, chiediamo a tutte le parti in conflitto di considerare prioritaria la protezione dei civili e di rispettare il diritto internazionale umanitario. È ora di fermare i crimini di guerra e i crimini contro l’umanità e non di nasconderli dietro un muro di silenzio. Chiunque commetta tali atti deve sapere che saranno chiamati a risponderne‘.