Gli Usa abbandonano il Consiglio Onu dei diritti umani: “Trump mostra il suo disprezzo per diritti e libertà fondamentali” - Amnesty International Italia

Gli Usa abbandonano il Consiglio Onu dei diritti umani: “Trump mostra il suo disprezzo per diritti e libertà fondamentali”

21 giugno 2018

SAUL LOEB/AFP/Getty Images

Tempo di lettura stimato: 2'

Gli Stati Uniti si sono ritirati dal Consiglio dei diritti umani dell’Onu.

Lo ha annunciato l’ambasciatrice americana all’Onu, Nikki Haley: “Questo passo non è un ritiro dal nostro impegno sul fronte dei diritti umani. Assumiamo questa iniziativa perché il nostro impegno su questo fronte non ci consente di restare parte di un organismo ipocrita che deride i diritti umani“.

Ancora una volta il presidente Trump mostra il suo completo disprezzo per i diritti e le libertà fondamentali che il suo paese pretende di sostenere”, ha dichiarato Salil Shetty, segretario generale di Amnesty International commentando l’annuncio.

Sebbene non sia perfetto e i suoi stati membri finiscano spesso per trovarsi sotto osservazione, il Consiglio Onu dei diritti umani resta un organismo importante per accertare le responsabilità delle violazioni dei diritti umani e per la giustizia”, ha aggiunto Shetty.

Gli Usa dovrebbero riconsiderare urgentemente questa decisione, che li piazza sul lato sbagliato della storia. Hanno deliberatamente scelto di indebolire i diritti umani di tutte le persone e le loro battaglie per la giustizia”, ha concluso Shetty.

puoi attivarti su