La newsletter “NO alla pena di morte!” di gennaio è online - Amnesty International Italia

La newsletter “NO alla pena di morte!” di gennaio è online

27 gennaio 2017

Tempo di lettura stimato: 1'

Firma l’appello per salvare Zeinab

La giovane iraniana è accusata dell’omicidio del marito che la prese in sposa quando aveva solo 15 anni. Una condanna emessa al termine di un processo ingiusto e sulla base di una confessione poi ritrattata. Ha già scampato l’esecuzione lo scorso 14 ottobre, ma la sua vita è ancora a rischio. Aiutaci a raccogliere 3000 firme.

Le altre notizie

Riprendono le esecuzioni in Bahrein e Kuwait, ancora una condanna a morte in Bielorissia, gli Stati Uniti tra le ultime decisioni di Obama e la proposta abolizionista dello Stato di Washington, le trentuno esecuzioni in Iraq e i 14 condannati a morte nel crudele limbo delle carceri del Benin.

Scarica la newsletter in formato PDF